CROSTATA

Oggi vi proponiamo una ricetta classica italiana. Con una pasta frolla morbidissima, deliziosa e che potete farcire a vostro piacimento,rendono questa crostata una vera bontà. 

INGREDIENTI

  • 300 g di Farina 
  • 200 g di Zucchero 
  • 100 g di burro 
  • 2 Uova
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1 vasetto di Marmellata o Nutella

PREPARAZIONE

  1. Per prima cosa, sciogliete il burro a bagnomaria e mettetelo da parte. In una terrina sbattere le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto liscio e spumoso. Unire il burro e mescolare per bene; a questo punto  aggiungete la farina e il lievito setacciati e impastate il tutto fino ad amalgamare tutti gli ingredienti.(L’impasto risulterà molto morbido, quindi per lavorarlo meglio riporre in frigo per 15 minuti ).
  2. Imburrate e infarinate una tortiera di 24 cm. Preparate la pasta stendendone 2/3 in uno stampo da crostata e lasciandone da parte un terzo per la guarnizione. Versate la marmellata o la nutella, livellandola, e decorare a vostro piacere con la pasta rimasta. Infornate a forno statico a 170° C per 25/ 30 minuti. 

ACCORGIMENTI E VARIANTI

Questo impasto risulterà molto morbido, per questo non vi preoccupate perché e cosi’ che deve essere. Nel nostro caso nella foto abbiamo fatto una crostata con crema pasticcera (che trovate la ricetta sul nostro sito) e guarnita con della frutta fresca .

CREMA PASTICCERA

La crema pasticcera è un vero classico della pasticceria. Può essere usata per farcire crostate, cannoli, torte e biscotti ma anche servita per accompagnare i dolci. Questa ricetta è ottima e facile da preparare.

INGREDIENTI per un 1,5 kg di preparazione 

  • 8 Tuorli d’uovo 
  • 300 g di Zucchero
  • 100 g di Farina 
  • 1 L di Latte
  • Vaniglia
  • Buccia di mezzo limone 

PREPARAZIONE

  1. Sbatti i tuorli d’uovo con lo zucchero; aggiungi poi la farina. In una casseruola, fai bollire il latte con la buccia di limone e la vaniglia. Togli dal fuoco e aggiungi il composto a base di uova mescolando bene.
  2. Rimetti la crema ottenuta sul fuoco e cuoci a calore moderato per 3-4 minuti, continuando a girare per impedire che si formino grumi o che si attacchi. Quando la crema ha raggiunto la densità voluta, togli dal fuoco e fai raffreddare.

ACCORGIMENTI E VARIANTI

E’ importante mescolare sempre nello stesso verso per evitare che la crema impazzisca, ovvero formi grumi. Non utilizzate la parte bianca della buccia di limone, che renderebbe la vostra crema pasticcera amara. Se volete una crema più cremosa e leggera, basta montare 250 ml di panna e aggiungerla alla crema fatta precedentemente mescolando delicatamente dal basso verso l’alto.