CHIACCHIERE

Oggi è Carnevale vi proponiamo un classico dolce per questa 
festività la nostra versione delle Chiacchiere .
Esse devono essere sottili, croccanti e friabili.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:

  • 250 g farina Manitoba
  • 25 g di burro
  • 20 g di zucchero
  • 16 g di rum
  • 2 uova
  • scorza di 1 limone grattugiata

PER FRIGGERE:

  • 1 l di olio di semi o di arachidi

DECORARE:

  • zucchero a velo

PROCEDIMENTO

  1. Versare tutti gli ingredienti nella planetaria e mescolare velocemente fino ad ottenere un impasto morbido ed omogeneo. Avvolgere l’impasto ottenuto nella pellicola alimentare e fare riposare in frigo per un’ora.
  2. Passato il tempo di riposo dividere l’impasto in 4 parti e stenderli sottili con la macchina per stendere la pasta cominciare dalla tacca più larga e restringendo gradualmente, fino ad ottenere rettangoli di 2 mm al massimo di spessore.
  3. Con la rotella dentellata tagliare la pasta in rettangoli, poi praticare 1-2 tagli internamente paralleli al lato più lungo, sempre usando la rotella.
  4. Scaldare l’olio e portalo a 180° C: friggere le chiacchiere, poche alla volta, non troppe altrimenti la temperatura dell’olio diminuirà, cuocere per pochi secondi un lato poi girare e cuocere l’altro lato per pochi secondi; scolarle su carta assorbente, infine spolverizzale di zucchero a velo e servire.

ACCORGIMENTI:

Al posto del rum si può utilizzare la stessa quantità di marsala, grappa, anice o limoncello, la parte alcolica all’impasto conferisce aroma e colore ma anche serve per far lievitare velocemente la pasta durante la cottura. Non coprire mai le chiacchiere appena fritte.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.